Sintesi contributi

LA RIQUALIFICAZIONE DELLE EX CASERME DI VIA GUIDO RENI

SINTESI DEI CONTRIBUTI dal 28 gennaio al 17 aprile 2014

RIUNIONE 2014 01 28

Cittadinanza Attiva Flaminio
 prescrizione per tipologie e materiali da costruzione delle residenze;
 residenze speciali per giovani ed anziani
 vincolo d’uso per gli acquirenti (mantenimento della tipologia residenziale per 15 o 20 anni)
 residenze turistiche completamente accessibili;
 ricezione turistica per giovani ad esempio ostelli;
 nessuna deroga al divieto di realizzare ipermercati, supermercati e centri commerciali di medie e grandi strutture di vendita;
 verificare, mantenendo il valore commerciale delle nuove costruzioni, la possibilità di sostituire lo spazio commerciale con uno spazio legato alla produzione più che al commercio;
 mantenere il Centro di Igiene Mentale, considerato una necessità sociale ed una risorsa umana;
 realizzare un Centro Anziani;
 realizzare uno spazio per laboratori di produzione e sperimentazione legati, per esempio, a innovazione, green economy, ed arte.
 “realizzare un “laboratorio di città”,come luogo di incontro dei cittadini con le Istituzioni e spazio di progettazione partecipata, e anche Laboratorio di Quartiere, punto di incontro per le Associazioni Civiche del Flaminio;
 rispetto alberature e pianificazione nuovi giardini e percorsi verdi interni;
 in caso di impossibilità di mantenere alberi di pregio in situ, provvedere all’espianto tramite le tecniche speciali per le grandi alberature e ripiantare gli alberi nella stessa zona, in viali dove sono stati abbattuti altri alberi identici;
 progetto e costruzione della struttura viaria e del verde pubblico realizzati prima delle altre strutture private;
 restauro ed integrazione delle strutture esistenti;
 riqualificazione ambiti pubblici circostanti (via del Vignola, via Guido Reni, piazza Mancini, piazza Melozzo da Forlì ….)
 esclusione del Piano Casa.
RIUNIONE 2014 03 25

Villaggio dei bambini
 pista ciclopedonale e completamento della pista attuale interna al quartiere (micro rete);
 realizzazione di una macro rete ciclabile Villaggio Olimpico, Ponte della Musica, Piazza del Popolo, viale Parioli;
 dosso svedese tra via XVII Olimpiade e via Belgio;
 eliminazione barriere architettoniche sui marciapiedi.

Silvicultura Agricoltura Paesaggio
 promuove idee sul verde ma non offre proposte concrete legate al tema della partecipazione.

Movimento Cittadini Flaminio Parioli Villaggio Olimpico
 pronto soccorso pediatrico;
 pronto intervento veterinario;
 ambulatorio medico h24;

 spostamento 3 linee ATAC da piazza Mancini a piazza Apollodoro/viale De Coubertin;
 proungare il 2 sino a ponte Duca d’Aosta o ponte dell Musica; per cui:
 spostamento 6 linee da piazza Mancini a largo m.llo Diaz (48,220,232,301,446,911)
in alternativa
 spostamento 6 linee da piazza Mancini a largo m.llo Cadorna (48,220,232,301,446,911).
Allega inoltre un disegno dello schema funzionale dela proposta di trasporto pubblico.

Associazione Gropius, Flaminio Bene Comune
Contrari, senza proposte alternative.

Associazione Gropius, Flaminio Bene Comune, Ass. Consumatori Utenti di Roma
Contrari, propongono:
 servizi pubblici locali;
 istituti superiori;
 sedi università;
 laboratori artigianali ed artistici;
 attività utili alla promozione dell’economia locale.

Cittadinanza Attiva Flaminio
 Conservare e valorizzare porzioni significative degli elementi caratterizzanti l’impianto architettonico originario;
 Riunificare il percorso pedonale Villa Glori – Monte Mario con la riqualificazione del nodo di Piazza Apollodoro;
 Assicurare la permeabilità pedonale nord-sud, ovvero uno o più attraversamenti da via del Vignola verso via Guido Reni ;
inoltre:
 Effettuare un rilievo in merito allo specifico stato di degrado e possibilità di recupero delle strutture esistenti;
 trasformare ma non sostituire il fronte di via Guido Reni;
 mix sociale per evitare distinzioni marcate nella qualità del costruito e nella distribuzione economica delle residenze;
 ostello sarà previsto come quota parte della destinazione turistica;
 Gli edifici dedicati al turismo dovranno gravitare sulle zone pubbliche e sulla nuova piazza;
 Le attività commerciali potrebbero essere ospitate nell’edificio lungo il muro di via Guido Reni;
 sostituzione attività commerciali con artigianato artistico e di qualità.
RIUNIONE 2014 04 08

Associazione Cittadini Flaminio
Villaggio benessere dedicato a salute e prevenzione
 spazio per aggregazione giovani del quartiere;
 centro attività fisica per prevenzione malattie cardiovascolari, endocrine ed oseteoarticolari;
 centro didattica polivalente (educazione alimentare, prevenzione patologie degenerative, approccio olistico).

Onlus Seniores Italia
Centro socio sanitario per:
1. assistenza domiciliare;
2. propone inoltre percorsi pedonali attrezzate, verdi e chiusi al traffico:
– migliorie al traffico veicolare (aria pulita);
– mezzi elettrici a circuito breve;
– materiali da costruzione non tossici;
– pavimentazioni permeabili
– pedonalizzazione dell’area,
– rigenerazione ecocompatibile degli edifici.

Italia Nostra
inserimento/recupero delle collezioni del Museo Geologico di S.Susanna nella Città della Scienza;
Ostello della Gioventù;
collegamento del Flaminio con il Parco di Monte Mario, Foro Italico e Villa Glori.

Cromas Flaminio – Progetto Roma Insieme
 esclusione attrezzature commerciali a livello urbano;
 attraversamento pedonale e ciclabile dell’area;
 servizi di quartiere.

Gropius, Flaminio Bene Comune, Ass. Consumatori Utenti di Roma
 contrari, stessa lettera del 25 marzo.

Cittadinanza Attiva Flaminio
 progettazione del verde urbano attrezzato, libero e di bordo;
 progetto di urban foresting;
 centro incontro giovani;
 centro valorizzazione anziani;
 centro socio culturale;
 spazio per le asociazioni;
 biblioteca di quartiere con sale studio annesse;
 guardia medica;
 asilo nido;
 centro di igiene mentale.

Proposta di localizzazione delle funzioni e dei servizi nell’area degli ex-stabilimenti militari.
Allega inoltre un disegno dello schema funzionale dell’area.

RIUNIONE 2014 04 17

Onlus Seniores Italia
 estensione bus elettrico 116 da Porta Pinciana per collegare parchi e musei;
 utilizzo parcheggi di scambio (Foro Italiaco – Ponte Milvio)

Amate l’Architettura
variazioni quantità:
 area privata ​da 27.000 a 24.000 mq senza modifica della SUL
 area pubblica da 24.000 a 27.000 mq con incremento SUL fino a 28.500 mq (+1.500 mq)
propongono inoltre:
 concorso di architettura aperto (concorso di idee) non ristretto a 5/6 studi internazionali;
 partecipazione alla giuria di almeno 1 componente Assemblea Cittadini;
 recupero, alemno parziale, delle volumetrie esistenti.

Segue poi un documento legato alla formulazione parziale del concorso di idee.
Allega inoltre un diisegno dello schema funzionale dell’area.

​Cittadinanza Attiva Flaminio​
​Roma 20 maggio 2014

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...