La frana di Viale Tiziano

piazzale belle arti frana 2 lightFRANA  DI VIALE TIZIANO – SOTTO VILLA BALESTRA – ZONA PIAZZA BELLE ARTI 

Viale Tiziano è una strada dimezzata e la collina di Villa Balestra è ancora in pericolo. A cinque anni dalla frana il Comune di Roma non è stato in grado di mettere in sicurezza una collina e di restituire una strada alla città.

> vai alla  mappa di Carteinregola

ll 13 novembre 2007 uno smottamento del terreno provoca il crollo di un costone della collina di Villa Balestra sulla carreggiata di viale Tiziano. Il fronte della frana è di circa 30-40 metri. Il crollo coinvolge le auto parcheggiate e tre persone rimangono ferite. Vengono riscontrati danni nel giardino di Villa Balestra, alle recinzioni della sottostante pista ciclabile e alle antiche cavità presenti sulle pareti della collina stessa.Per fronteggiare l’emergenza si decide di effettuare un’approfondita analisi geomorfologica ambientale  e di pianificare gli interventi necessari per il consolidamento della rupe e  per il ripristino dell’area dal punto di vista ambientale. In seguito il tratto di viale Tiziano interessato alla frana viene per metà carreggiata interdetto al traffico.

Passa un anno e mezzo…

Il 28 aprile 2009 la Giunta Alemanno decide di stanziare 500 mila euro in favore del consolidamento statico e geologico della Collina Parioli.  Lo dichiarano, in un comunicato stampa,   l’Assessore Capitolino ai Lavori Pubblici Fabrizio Ghera,  e la Consigliera Comunale Lavinia Mennuni. “Si tratta di un primo e fondamentale passo per intervenire in modo strutturale, con l’obiettivo di eliminare i rischi di smottamento nell’intera area”.

Passano sette mesi…

Il 14 dicembre 2009 il sindaco Alemanno consegna villa Balestra ristrutturata. Nuove aiuole, nuova pavimentazione, nuovo impianto di irrigazione e nuovi arredi urbani, tra i quali un campo di pallacanestro nuovo di zecca. Il sindaco dichiara orgoglioso di restituire la villa al suo splendore e ricorda quando ci giocava a pallone a 11 anni. Il restyling di villa Balestra è costato circa 300 mila euro.

E la frana? E viale Tiziano?

Nel luglio del 2011, durante un’assemblea pubblica con gli abitanti del Flaminio, la consigliera Mennuni si impegna finalmente ad occuparsi della questione. Ma né il Comune né il Municipio faranno nulla.

Passa un altro anno. E siamo a cinque….

Nel novembre 2012, viale Tiziano, nel tratto interessato dalla frana, è ancora una strada a corsia unica chiusa da una recinzione provvisoria in cemento armato e lamiera, dove il parcheggio e l’attraversamento sono a rischio. La collina non è stata ancora messa in sicurezza, non c’è stata l’ombra di un lavoro, altri smottamenti sono ancora possibili.

Stiamo parlando di una direttrice per cui passa gran parte del traffico per corso Francia, per la Cassia, per la Flaminia, oltreché per l’Auditorum e per il Maxxi.

La strettoia creata dalla recinzione provoca continui intasamenti e code interminabili fino all’incrocio con viale Pilsudski. Il traffico indotto congestiona ulteriormente la zona del lungotevere e di via Canina.

Il 19 novembre, un report…

In un report di Roma Capitale fatto pervenire al nostro comitato, dopo alcuni solleciti, l’Ufficio Stampa dell’Assessorato ai Lavori Pubblici riferisce di un bando del 19 novembre scorso che avvia la gara d’appalto per i lavori di consolidamento della collina dei Parioli sul versante della salita Parioli e di via san Valentino (si parla di un importo di 2 mln e 900 mila euro) . Per la messa in sicurezza del versante di viale Tiziano invece si parla ancora di fase di progettazione, in un poco definito futuro prossimo:

l’Amministrazione capitolina sta affidando la progettazione relativa al completamento dei lavori per la messa in sicurezza della collina Parioli, versanti di Viale Tiziano e Via Jacovacci, per un importo complessivo di circa 300 mila euro.

Un’ulteriore promessa dopo quella del 2009 fatta da un’amministrazione che l’anno prossimo non ci sarà più? Quello che è certo è che gli urgenti lavori che riguardano la situazione più grave e penalizzante per il traffico (quella di viale Tiziano) vengono ancora una volta procrastinati a data da destinarsi e posposti ad altri lavori, quelli della zona San Valentino, dei quali non viene specificata l’urgenza.

Cosa fare?

Nell’immediato, chiedere un impegno preciso ai prossimi candidati all’amministrazione del Comune e del Municipio perché venga rimessa in sicurezza la collina e ripristinata l’intera carreggiata di viale Tiziano. Riaprire al pubblico, dopo decenni, l’accesso di Villa Balestra da viale Pilsudski (il vialetto è stato ripristinato, i lavori sembrano finiti, ma la zona è ancora recintata). E poi, visto il lodevole aumento del traffico di biciclette lungo il percorso, progettare una nuova pista ciclabile che, lungo l’asse di viale Tiziano e via Flaminia, proseguendo il tratto già esistente, colleghi Ponte Milvio a piazzale Flaminio.

A seguito delle iniziative di Cittadinanza Attiva Flaminio, martedì 8 gennaio 2012 il consigliere del 2° Municipio Gerace ha proposto un ordine del giorno approvato da tutti i gruppi politici che impegna il Presidente del Municipio “affinché venga messa in sicurezza la collina di villa Balestra, ripristinata l’intera carreggiata di viale Tiziano (chiusa parzialmente dal 2007!) .. .e riaperto al pubblico, dopo decenni, l’accesso di Villa Balestra da viale Pilsudski…  Affinché infine venga valutata l’ipotesi di progettare una nuova pista ciclabile, che lungo l’asse di viale Tiziano e via Flaminia, colleghi Ponta Milvio a Piazzale Flaminio”.

RASSEGNA STAMPA

Repubblica 15 dicmebre 2009 Torna a splendere Villa Balestra lo storico parco dei ParioliRestyling per lo storico parco dei Parioli riqualificato con un investimento dell’amministrazione comunale di 300 mila euro 

Collina Parioli: il Comune stanzia 500mila euroLo annunciano, in un comunicato stampa, l’Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Roma, Fabrizio Ghera, e la Consigliera Comunale del PdL Lavinia Mennunidi Edoardo Lavorgna – 28 aprile 2009

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...