Chi siamo

Finalità principale: tutela beni pubblici con partecipazione dei cittadini
Zona operativa: Quartiere Flaminio
Presidente/Coordinatore/Referente: Anna Maria Bianchi
Contatto telefonico: 3661347079
Contatto mail: cittadinanzattivaflaminio@gmail.com
Indirizzo sito web/blog:  https://cittadinanzattivaflaminio.wordpress.com

Profilo Fb cittadinanzattiva  Flaminio
Pagina Fb Cittadini Attivi Flaminio
GRUPPO Fb Cittadinanzattivaflaminio

PER ADESIONI E INFORMAZIONI SCRIVERE A :  cittadinanzattivaflaminio@gmail.com

riunione sotto il Ponte della Musica, 22 aprile 2015

riunione sotto il Ponte della Musica, 22 aprile 2015

Scarica lo Statuto di Cittadinanzattiva Lazio Cittadinanzattiva Lazio statuto_2007

Cittadinanzattiva Flaminio è un’assemblea territoriale di Cittadinanzattiva Lazio

(dallo Statuto di Cittadinanzattiva Lazio) Articolo 3 – Partecipazione e rappresentanza territoriale dei cittadini: le Assemblee territoriali

1. Le Assemblee sono organismi di base in cui tutti i programmi sono presentati e discussi e sono comunicate le iniziative civiche già intraprese. Gli aderenti partecipano alle attività del movimento nelle Assemblee territoriali, che in ambito locale orientano le azioni collettive nel confronto costante con cittadini, istituzioni, forze sociali, categorie professionali, soggetti della ricerca scientifica e culturale, operatori ed imprese della comunicazione di massa.

2. Partecipano, inoltre, anche alla formazione delle politiche regionali, nazionali e sovranazionali o internazionali del movimento.

  1. Le Assemblee sono validamente costituite con almeno 50 adesioni.
  2. Il Comitato direttivo regionale prende atto della costituzione di nuove Assemblee
  3. Le Assemblee determinano con proprio regolamento le modalità più idonee ed efficaci per assicurare

la massima informazione agli aderenti e stimolarne la concreta partecipazione democratica, secondo le disponibilità e competenze di ciascuno. Detto regolamento deve essere inviato al Comitato direttivo, per le opportune valutazioni.

6. Le riunioni delle Assemblee sono valide in prima convocazione se partecipa la maggioranza assoluta degli aderenti o, in seconda convocazione, qualunque sia il numero dei partecipanti. Per la validità delle deliberazioni è necessaria la maggioranza dei votanti

7. Le Assemblee eleggono, con la maggioranza assoluta di coloro che hanno espresso il voto, un coordinatore, che resta in carica fino a scadenza congressuale, salvo dimissioni o revoca dall’incarico. Con la stessa maggioranza, a metà mandato il coordinatore sottopone a conferma dell’Assemblea il suo mandato. Il coordinatore:

8. promuove la collegialità delle decisioni e delle azioni dirette a realizzarle; 4

9. ha la rappresentanza politica del movimento sul territorio di competenza dell’assemblea e delle sue reti. Lo stesso coordinatore di assemblea ed i coordinatori delle reti possono promuovere azioni amministrative e richiedere la visione di atti in rappresentanza dei cittadini aderenti del territorio di competenza;

10. cura la raccolta delle adesioni, presiede le riunioni e ne redige i verbali, con l’aiuto di un gruppo di collaboratori, scelti in Assemblea;

11. conserva tutta la documentazione e cura che gli aderenti siano sempre puntualmente informati su attività ed iniziative;

12. convoca l’Assemblea almeno due volte l’anno e comunque quando lo richiedano almeno dieci aderenti;

13. nelle fasi congressuali, raccoglie le candidature ed assicura il rispetto delle procedure elettorali;

14. nomina un responsabile amministrativo per l’Assemblea e per le Reti che ad essa afferiscono, il quale fa pervenire alla sede regionale, entro il giorno 7 del mese successivo, il rendiconto contabile trimestrale;

15. in caso di impedimento, può nominare temporaneamente un suo sostituto, con diritto di voto nel Comitato Direttivo. Può altresì delegare determinate materie, di cui informa il Segretario Regionale;

16. Cittadinanzattiva Lazio Onlus organizza e dà rappresentanza a livello regionale e nazionale agli aderenti ed al più generale punto di vista dei consumatori, risparmiatori ed utenti, nella forma di Congressi permanenti in carica quattro anni. Tutti gli aderenti hanno diritto di votare e di candidarsi, purché l’adesione sia intervenuta non meno di trenta giorni prima della data di svolgimento delle elezioni;

17. I candidati al Congresso regionale sono eletti dalle Assemblee territoriali con procedura definita dal regolamento regionale. Il Congresso regionale così costituito elegge delegati al Congresso nazionale scelti tra tutti gli aderenti.

dal sito di Cittadinanzattiva Lazio

Cittadinanzattiva è un Movimento di partecipazione civica nato nel 1978 che opera in Italia e in Europa per la promozione e la tutela dei diritti dei cittadini e dei consumatori.

La missione di Cittadinanzattiva trova il suo fondamento nell’art.118 della Costituzione, che recita: “Stato, regioni, province, città metropolitane, comuni favoriscono l’autonoma iniziativa dei cittadini, singoli e associati, per lo svolgimento di attività di interesse generale, sulla base del principio della sussidiarietà“.

 

Gruppo del verde

Gruppo del verde

L’attivismo dei cittadini nel Lazio
Dal 1992 Cittadinanzattiva Lazio è presente nel territorio laziale.

Dal 2000 è membro del Consiglio Regionale Utenti e Consumatori (CRUC).

Oggi Cittadinanzattiva Lazio conta 28 assemblee territoriali e 35 sezioni del Tribunale per i Diritti del Malato distribuite su tutto il territorio regionale.

L’anima di Cittadinanzattiva Lazio sta nell’intenzione di valorizzare e ampliare gli spazi di partecipazione civica. La forza nella consapevolezza che “fare i cittadini è il modo migliore di esserlo”. “Fare i cittadini” significa assumersi la responsabilità di contribuire ogni giorno al mantenimento e allo sviluppo della democrazia, come risorsa fondamentale della società.

Cittadinanzattiva Lazio rivolge una specifica attenzione ai temi:

  • Salute, attraverso l’attività dei Centri del “Tribunale per i Diritti del Malato”, presenti in quasi tutti i maggiori ospedali del Lazio;
  • Consumatori, attraverso l’attività dei “Procuratori dei cittadini”, attivi nella tutela dei diritti nel campo dei servizi di pubblica utilità;
  • Scuola, attraverso l’attività della Rete della “Scuola di cittadinanza attiva”, presente sia nella valutazione della qualità del servizio scolastico che nella diffusione di una mentalità di apertura e di dialogo democratico fra gli studenti del Lazio.

Scarica il Documento illustrativo realizzato da Cittadinanzattiva Lazio

 

Annunci

3 risposte a Chi siamo

  1. Vincenzo Turiaco ha detto:

    Sono assolutamente favorevole alle vs. iniziative ed interessato,per quanto mi è possibile, a partecipare ai vs. incontri di confronto ed a presenze attive.

  2. Franco Paolinelli ha detto:

    In relazione al verde pubblico vedo con difficoltà il ritorno ai giardinieri comuali dipendenti. E’ buona invece l’idea di un gruppo di cittadini che sia incaricato di seguire i lavori delle imprese che vincono gli appalti. Codificare questa forma di collaborazione pubblcio-privato non sarà, comunque facile.

  3. Franco Paolinelli ha detto:

    Hogià mandato un commento, forse nel modo sbagliato, quindi lo ridò: OK controllo cittadino appalti, buona idea, ma da codificare. Non sepmlice.
    Ciao
    Franco Paolinelli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...