Movida: due associazioni hanno scritto alle istituzioni

un post su Fb dell’inaugurazione di “Nativo” sotto il Ponte della Musica

Il 20 luglio l’ Associazione Cittadini Flaminio e  Cittadinanzattiva Flaminio hanno scritto alle istituzioni comunali e municipali chiedendo di porre fine alla proliferazione di manifestazioni estive di musica & somministrazione  al Flaminio e al Foro Italico, che si aggiungono alla miriade di locali già esistenti, incentivando la cosidetta “movida” che crea disagi ai residenti per il rumore e non solo (pubblichiamo una sintesi della lettera)

Gentili Presidenti ed Assessori*,
le associazioni Cittadini Flaminio e Cittadinanzattiva Flaminio sono due associazioni presenti nel Flaminio e particolarmente nelle zone adiacenti al Ponte della Musica e Ponte Milvio.

Scriviamo questa lettera per fare presente che in questo ultimo anno abbiamo assistito ad una proliferazione di manifestazioni estive nelle nostre zone.

Sarete sicuramente a conoscenza dei disagi già affrontati tutto l’anno dai cittadini residenti nelle sopraelencate aree a causa della movida, soprattutto presente a Ponte Milvio, delle partite e dei concerti ospitati dallo Stadio Olimpico e degli Internazionali di Tennis. Tutto ciò causa un pesante traffico ed un significativo inquinamento acustico, sia veicolare, che dovuto alla musica ed alla forte presenza antropica.

Quest’anno assistiamo, inoltre, ad un forte aumento di manifestazioni estive, che elenchiamo a seguire, e che, spesso, a fianco a manifestazioni culturali, presentano un proliferare di locali e di musica all’aperto, come sotto riportato. Alcune di queste rientrano nel bando dell’Estate Romana, altre sono comunque autorizzate dal Comune e, magari, patrocinate dalla Regione.

Ci era parso di capire, dal bando dell’Estate Romana e dalle presentazioni dell’Assessore alla Cultura, che questa Giunta si orientasse verso un’offerta veramente culturale e delocalizzata verso le periferie, al lodevole scopo di riqualificare aree degradate e di alleggerire le zone già gravate dalla movida. Ci duole osservare che i fatti provano l’esatto contrario. Ci chiediamo, inoltre, che senso abbia limitare le occupazioni di suolo pubblico permanenti, contingentare, magari, l’ apertura di nuovi ristoranti permanenti, emettere regole stringenti sull’utilizzo da questi di altoparlanti e poi dare permessi temporanei a pioggia per somministrazioni e pubblico spettacolo.

Riguardo al bando dell’Estate Romana, inoltre, non capiamo quali iniziative “culturali” mettano musica riprodotta fino alle 02:00 o, magari, abbiano deroghe fino alle 04:00.

A seguito riportiamo la lista delle manifestazioni temporanee nelle zone di cui ci occupiamo.

  1. “Molo Ponte Milvio – Summer Village” che ha ottenuto il finanziamento per l’Estate Romana. In attesa della programmazione cinematografica pubblicizzata per agosto, osserviamo molteplici locali di somministrazione.
  2. “Nice 2018”, questa è una discoteca.
  3. “Parterre”, in collaborazione con la Regione Lazio. Oltre a svariate attività pubblicizza frequentement DJ set e non meglio precisati “afterparties”. A questa manifestazione, inoltre, partecipa anche il “Live Alcazar” di Trastevere, oggetto di numerose segnalazioni dell’associazione Progetto Trastevere
  4. “Paloma” dell’Estate Romana, all’interno dello spazio “Nativo” che pubblicizza DJ set ed ha messo due insegne  sul Ponte della Musica come già segnalato da Cittadinanzattiva.
  5. In Piazza Mancini il palco allestito dall’Associazione concessionaria del chiosco in seguito al bando Estate insieme 2017/2019 del II Municipio, su cui si svolge musica dal vivo

    Associazione Cittadini Flaminio Associazione di Volontariato della Regione Lazio

    Cittadinanzattiva Flaminio

*la lettera è stata invata il 29 luglio 2018 a: Assessore alla Crescita Culturale Luca Bergamo, Presidente del II Municipio Francesca del Bello, Presidente del XV Municipio Stefano Simonelli, Assessore e alle Attività produttive, cultura, sport Andrea Alemanni, Assessore all’ Ambiente del II Municipio Rosario Fabiano, assessore al Commercio del XV Municipio Alessia Vivaldi, Assessore all’Ambiente del XV Municipio Pasquale Annunziata E p.c. Sindaca Virginia Raggi, Presidente della Regione Lazio Luca Zingaretti

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in movida e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Movida: due associazioni hanno scritto alle istituzioni

  1. Rossella Blasetti ha detto:

    Quando possibile, magari in settembre, dovremmo organizzare una manifestazione in Campidoglio. Magari, così, avremmo un po’ di visibilità e spingeremmo altri a muoversi insieme a noi (Trastevere e non solo). L’unione fa la forza.

  2. Claudio Baudazzi ha detto:

    il Ponte della Musica dovrebbe essere un posto tranquillo, di meditazione, come lo è sopra l’arcata; che poi di notte al di sotto della stessa si scateni la ‘Movida’ con tutto ciò che comporta: rifiuti, bottiglie di birra, gente che esce ubriaca e gira urlando per il quartiere, oltre alla musica assordante che arriva fino a Piazza Melozzo. NON E’ AMMISSIBILE !

  3. Pingback: Estate villana – ancora una lettera al Vice Sindaco Bergamo | cittadinanzattivaflaminio

  4. Pingback: Ponte della Musica: ci piacciono le iniziative culturali (fino a mezzanotte) ma nonb la discoteca fino alle 4 del mattino | cittadinanzattivaflaminio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...