Ex caserme di via Guido Reni, un’altra occasione congelata (speriamo non persa)

Questo slideshow richiede JavaScript.

Un anno fa, con questo sopralluogo negli ex stabilimenti militari di via Guido Reni, è cominciato un percorso partecipato delle associazioni che facevano parte del tavolo per il Progetto Flaninio Citta della Scienza, questa volta per l’area destinata a servizi per il quartiere. Due edifici sul lato di via del Vignola e un’ampio spazio aperto, che dopo una serie di incontri organizzati dal II Municipio con i vari soggetti interessati era diventato il progetto di una biblioteca/centro polifunzionale, una casa del quartiere e una piazza/giardino. Il progetto è stato presentato in due assemblee pubbliche, una al Cinema Tiziano e una al Maxxi. Dalla primavera scorsa le associazioni hanno sollecitato l’Amministrazione comunale – l’assessore all’urbanistica Luca Montuori che nel frattempo era subentrato a Paolo Berdini, e l’assessore alla crescita culturale Bergamo – perché partecipasse a un incontro pubblico per spiegare cosa intendeva realizzare nell’ampia area pubblica dove il Sindaco Marino voleva realizzare la Città della scienza e dove Berdini – nel novembre 2016 – aveva detto che l’Amministrazione pentastellata aveva alri progetti. I due assessori non li abbiamo mai incontrati e non ci hanno mai risposto, neanche a lettere successive – autunno 2017- in cui come Cittadinanzattiva Flaminio, Carteinregola, Amuse e le altre associazioni del tavolo partecipato*, facevamo presente anche le nostre preoccupazioni per la mancata presentazione e approvazione da parte dell’Assemblea capitolina della delibera che avrebbe dovuto varare il Piano di recupero entro i primi di agosto 2017.


Sono passati sei mesi dai termini scaduti e non è successo nulla: non è mai stato pubblicato il progetto dello Studio Viganó presentato nel 2015 e licenziato dalla conferenza dei servizi nella primavera 2017. Nessuno ha più detto ai cittadini cosa si intende realizzare per la città nel grandissimo spazio che Cassa Depositi e Prestiti, proprietaria dell’area finché non si porterà a termine l’operazione con la delibera, dovrebbe cedere al Comune. Nessuno dice nulla della biblioteca e degli altri servizi per il quartiere, neanche ai cittadini che hanno affrontato ancora una volta con passione e impegno la messa a punto del progetto.
E’ molto grave che un’Amministrazione che pretende di essere dalla parte dei cittadini perché i suoi eletti sono cittadini che a loro volta di sono impegnati nei propri territori, tratti così i cittadini. Non rispondendo, non pubblicando i progetti – con l’amministrazione Marino era tutto on line- non fornendo nessuna informazione nè sulle intenzioni nè sui tempi. Davvero amaro per noi, dopo tanto tempo investito e tanti sforzi, vedere congelato un progetto, che, al di là del dibattito nel merito e sul metodo che ha costellato la sua storia ( difficile che su una trasformazione urbana ci sia unanimità), finora era stato comunque frutto di un percorso democratico insieme ai cittadini. E su tutto continua a incombere la spada di Damocle che Cassa Depositi e Prestiti – lo ripetiamo proprietaria di tutta l’area – di fronte a tempi che si profilano sempre più lunghi possa desistere dall’impresa, cedendo a terzi l’affare, che potrebbe finire con l’ avere aspetti assai meno pubblici e culturali è assai più privati e cementizi.

Anna Maria Bianchi Missaglia

Per osservazioni e precisazioni:cittadinanzattivaflaminio@gmail.com

Vai a Progetto Flaminio cronologia materiali

(*) Queste le associazioni che hanno partecipato al tavolo: mici dell’Auditorium – Amuse – Carteinregola  – Cittadinanzattiva Flaminio – Cittadini Flaminio – Italia Nostra Roma – Progetto Roma insieme – Seniores Italia-Lazio – Villaggio dei Bambini – Villaggio Olimpico1960

I precedenti: (dal gennaio 2017  l’amministrazione comunale non ci risponde)

Progetto Flaminio, è già passato un altro anno…

Un anno fa l’assemblea al Maxxi con l’allora assessore Berdini sul Progetto Flaminio. Da allora si è conclusa la conferenza dei servizi, ma il progetto non è mai stato pubblicato, ne è stata approvata la delibera finale in giunta e … Continua a leggere

Progetto Flaminio, tutto tace (e le associazioni scrivono ancora)

A margine della Commissione Trasparenza Capitolina che si è riunita oggi 11 ottobre 2017 con all’ODG le ex caserme di Roma in attesa di passaggio al Comune e di trasformazione, Carteinregola ha ricordato la situazione di stallo degli ex stabilimenti … Continua a leggere

SOS Progetto Flaminio

Pubblichiamo la lettera inviata dalle Associazioni del tavolo partecipato Flaminio all’Assessore Montuori , in cui chiedono che si dia seguito il più presto possibile alla procedura di attuazione del Progetto Urbano Flaminio, che, come previsto dalla Delibera del 2014, scade … Continua a leggere

Progetto Flaminio, lo stato dell’arte

Da tempo si è conclusa la conferenza dei servizi sul Progetto Flaminio, per la parte che riguarda il nuovo quartiere che dovrebbe sorgere davanti al MAXXI tra Via Guido Reni e Via del Vignola, esclusa quindi l’area che nel progetto … Continua a leggere

Progetto Flaminio: si riparte

Dopo la chiusura della Conferenza dei Servizi sul progetto consegnato dallo Studio Viganò nel dicembre 2015,  associazioni di quartiere e Municipio II hanno avviato una riflessione sulla destinazione degli spazi previsti per servizi per il quartiere. Oggi si è tenuto … Continua a leggere

Progetto Flaminio, non doveva essere un processo trasparente e partecipato?

Associazioni e comitati del quartiere Flaminio (e non solo) hanno scritto a Comune e Municipio per sollecitare il coinvolgimento della cittadinanza nel prosieguo dell’iter del Progetto Quartiere Città della Scienza, di cui si dovrebbe chiudere in questi giorni la Conferenza … Continua a leggere

I video dell’incontro sul Progetto Flaminio

Pubblichiamo i video degli interventi dell’incontro che si è tenuto il 30 novembre al MAXXI Progetto Flaminio: facciamo il punto – cittadini e associazioni incontrano Paolo Berdini Assessore all’Urbanistica di Roma Capitale, Francesca Del Bello Presidente II Municipio Gian Paolo … Continua a leggere

Progetto Flaminio: il 30 novembre incontro con l’assessore Berdini e il Municipio

Progetto Flaminio: facciamo il punto

Il 26 ottobre al MAXXI si parla del Progetto Flaminio

(dal sito del MAXXI) Due incontri per capire come l’architettura può cambiare e riqualificare il territorio mercoledì 26 ottobre 2016, 17:30 – 19:30  Rigenerazione urbana Il concorso Progetto Flaminio* Sala Guido Reni – ingresso libero  Aree urbane che si trasformano, … Continua a leggere

Progetto Flaminio: incontro pubblico il 7 settembre alla Casa della Città

Piano di recupero del Quartiere Città della Scienza. Convocazione dell’incontro pubblico L’Assessorato alla Trasformazione Urbana e il Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica comunicano che è stato programmato l’incontro pubblico riguardante il Piano di recupero del Quartiere Città della Scienza per il … Continua a leggere

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in ex caserma di Via Guido Reni, ex caserma via guido reni e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...