ex caserme: aggiornamenti

Martedì si terrà l’ultimo incontro di questa prima fase  del laboratorio di comitati e cittadini che si sono confrontati sulle linee guida per il masterplan del nuovo “pezzo di città” – pubblica e privata – che dovrebbe  nascere al Flaminio insieme alla Città della Scienza.

Mettiamo in calce il testo ricavato dal video di un intervento dell’Assessore Caudo  sui prossimi “steps” a margine di una  conferenza che si è tenuta al MAXXI  l’11 giugno per presentare il progetto, questa volta cittadino “IN TOTO – ROMA 2025”.A breve pubblicheremo il report dell’assemblea convocata da Cittadinanzattiva Flaminio  l’11 giugno al Cinema Tiziano.

Domanda: Assessore, a che punto è il progetto della Città della Scienza e delle ex caserme di Via Guido Reni?

Assessore Caudo: Martedì prossimo si concluderanno i laboratori di partecipazione con gli abitanti del Flaminio, tra l’altro mi è arrivato uno schema  che è lo schema grafico finale, che rappresenta i contributi che sono stati dati, che mi è sembrato particolarmente significativo come esito. Avevamo detto che avremmo indetto un concorso sul lavoro fatto insieme agli abitanti, e questo documento con i “desiderata” sarà allegato al bando di progettazione.  Sul bando  c’è un impegno con  Cassa Depositi e Prestiti  [che ha ottenuto l’area dal Demanio qualche mese fa ndr]: proprio lunedì prossimo abbiamo la riunione con il direttore per siglare il testo  che contiene le modalità con cui si svolgerà il concorso… “chi paga le cose”… e paga Cassa depisti e prestiti, il rimborso spese ai gruppi che verranno selezionato è a carico di Cassa depositi e prestiti. In quell’accordo si fa riferimento al progetto che oggi abbiamo presentato con il Maxxi, che farà parte della giuria ci assisterà nella stesura del bando vero e proprio. Il concorso non è un concorso in cui “lanciamo la bottiglia nel mare e poi vediamo che succede”, noi selezioneremo , un numero limitato, 6 gruppi probabilmente,  e questi gruppi verranno chiamati a fare delle sessioni di lavoro anche tematiche nell’ambito di 90 /120 giorni che daremo di tempo per il progetto,  in modo tale che il percorso di progettazione sia conosciuto e sia guidato sulle tematiche che di volta in volta verranno presentate. Ci sarà anche la possibilità di reincotrare il gruppo dell’assemblea dei partecipanti che ha redatto questo documento [il laboratorio dei comitati ndr], quindi il percorso del concorso sarà assistito e poi alla fine i progettisti consegneranno una proposta unitaria sull’area, un masterplan, che comprenderà la parte pubblica e la parte privata, il contenitore (non il progetto) della Città della scienza, e  nella selezione sarà individuato il progettista che poi farà il master plan vero e proprio, con cui si conclude la parte urbanistica.  L’approvazione definitiva del masterplan costituirà l’esito finale.

A quel punto è previsto, nell’accordo con Cassa Depositi e Prestiti, avendo chiarito l’assetto unitario di tutta l’area, che poi  possano essere redatti progetti singoli di architettura, nella parte residenziale anche da parte di più progettisti, nella parte pubblica invece potremmo decidere di dare l’incarico a chi ha vinto il [concorso per] il masterplan, siamo liberi di procedere, un po’  – necessariamente –  insieme a Cassa Depositi, ma anche separatemente.

Il modello è alla francese, una volta arrivati al masterplan,  i diversi progetti di architettura possono essere fatti da soggetti diversi, purchè si attengano alla definizione del masterplan. Questo lo stato dell’arte. Prima dell’estate dovremmo riuscire a pubblicare il bando vero e proprio, per avere entro l’anno la definizione del masterplan

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in ex caserma di Via Guido Reni, tarsformazioni urbane e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...